ARCA e le aree interne delle Marche a Speciale TG1

Domenica 15 novembre alle 22.50 su Raiuno andrà in onda “Fuga dalla città”, il reportage di Alessandro Gaeta per Speciale TG1 che ha coinvolto il Progetto ARCA e alcune aziende della Regione Marche.

Bruno Garbini, presidente di Arca Srl Benefit, guiderà il noto giornalista Gaeta tra le colline marchigiane alla scoperta di alcune delle realtà locali, che con il loro prodotti, cibi e servizi di qualità operano una grande rivitalizzazione delle nostre aree interne.

“Fuga dalla città”, infatti, è il racconto di persone che hanno deciso di lasciare la frenetica vita urbana per rifugiarsi in zone lontane dalla città alla ricerca di uno stile di vita diverso, più legato alla natura, alla salute, alle tradizioni e all’autenticità delle piccole cose.

La puntata di domenica, quindi, sarà un’occasione importante per capire meglio il Progetto ARCA (Agricoltura per la Rigenerazione Controllata dell’Ambiente, ideato dallo stesso Bruno Garbini e ripreso insieme a Giovanni Fileni e a Enrico Loccioni) e l’agricoltura biologico conservativa, che si pone l’obiettivo di rigenerare il suolo e, di conseguenza, il cibo, le persone e il pianeta, perché, come recita l’adagio, “Suolo Sano, Cibo Sano, Gente Sana, Pianeta Sano”. E sarà un viaggio tra alcune delle realtà marchigiane che si stanno impegnando seriamente, a vari livelli, per la salvaguardia del territorio e dell’ambiente.

Tra le aziende coinvolte nel servizio compariranno, oltre alla Fileni e alla Loccioni, anche l’Azienda Agricola Accadia di Serra San Quirico (AN), l’Azienda Agricola Scolastici di Pieve Torina (MC), l’Azienda Vinicola Coppacchioli di Cupi di Visso (MC), l’Azienda Agricola Villa Conti di Amandola (FM), la Società Agricola Terraprospera di San Ginesio, il Centro di Cultura Orientale “WabiSabiCulture” di San Ginesio (MC) e l’Agri-Infanzia della Natura di San Ginesio (MC).

Tutti pronti, allora, per Speciale TG1 domenica 15 novembre alle 22.50.

Qui un’anticipazione di quello che vedremo:



Gabriella Mazzetta
g.mazzetta@arca.bio
No Comments

Post A Comment

Top