La terra delle poesie / 04.02.2021

U Patrò   "Vedello ‘n po’, patrò, que bèllu grà, que belle spiche fatte pe vvedè; ‘nte ‘n qualche duna, como questa qua, ce n’ho contati anche ottantatre.   Per daèro, sci Ddio ce fa campà, quest’anno patrò mia, staremma bè; e u dibbitu ch’ho fattu pe mmagnà stanno m’u leo, e vojo’n po’ godè.   Ma,...

La terra delle poesie / 15.01.2021

Fiore de pulè: Tutti i giorni me spallo a ffàdigà E ‘a fì de i cunti non ciò mai cioè. Fiore de menta: ‘A contadina tua fadiga e canta, eppure se satolla de pulenta. E tu che magni arrostu a pranzu e cena, tròi lòcu quanno dòrmi a malappena. Fiore d’ulia: Tanti basci darria su...

La terra delle poesie / 30.04.2020

La nostra sezione dedicata alla terra delle poesie si arricchisce di una nuova perla. L’autore è Dimitri Giardini. Altre parole profane non servono… "Leggera, friabile e scura di foglie umide, di funghi freschi e muschio è il suo profumo inebriante, è la terra più rara, quella più buona è l’humus della vita,...

La terra delle poesie / 28.04.2020

Abbiamo raccolto e ora condividiamo con voi tre bellissime poesie di Renato Catrini dedicate al valore inestimabile della terra dalla quale tutto proviene.   "Il prima e il dopo in un sottobosco in fermento: filigrana, il tempo per morire nei colori di una rugiada."   "Basta l’odore di una zolla per dimenticare la...

Top